1

2022-03-07

10 utili consigli per risparmiare l’acqua

Semplici gesti quotidiani per preservare l’acqua e aiutare il nostro pianeta

Il risparmio dell’acqua è diventato essenziale in tutto il mondo, anche dove la sua presenza è da sempre notevole. Questo perché le nostre risorse idriche sono esauribili e stanno diventando sempre meno ogni anno.

Secondo il World Economic Forum (Forum economico mondiale), la scarsità d’acqua è uno dei cinque rischi globali e colpisce già un quarto della popolazione mondiale. Sfortunatamente, spesso le persone non prestano attenzione al risparmio idrico, perché il problema non le tocca direttamente. Ma in realtà non è così.

Se tutti noi facessimo la nostra parte nella conservazione delle nostre preziose risorse idriche, potremmo fare una grandissima differenza per l’ambiente. Impariamo a consumarla in modo intelligente perché è una risorsa fondamentale e insostituibile.

10 suggerimenti per comprendere il valore di ogni singola goccia


    1. CHIUDI SEMPRE L’ACQUA QUANDO NON SERVE

Chiudere l’acqua mentre ti insaponi i capelli, fai la barba o lavi i denti. Mentre massaggi i capelli con lo shampoo o il balsamo, chiudi il rubinetto, eviterai un inutile spreco. Invece, per risciacquare il rasoio mentre ti radi, ti consigliamo di riempire prima il lavandino con poca acqua. In questo modo potrai risparmiare dagli 8 ai 10 litri d’acqua al minuto, un rubinetto aperto non aumenta l’efficienza della rasatura.

    2. RUBINETTO CON CONTROLLO DI FLUSSO

Un rubinetto normale consuma 16 litri al minuto. Mentre l'installazione di rubinetti e miscelatori con dispositivi per il controllo di flusso di acqua comporta il consumo di solamente 6 litri al minuto, con un maggiore risparmio d’acqua.

    3. FAI LA DOCCIA

Scegliere la doccia invece del bagno in vasca ti farà abbassare i consumi del 75%! Ricorda sempre però di chiudere il soffione mentre ti stai insaponando e riduci di un minuto la durata della tua doccia .

    4. RIUTILIZZA L’ACQUA OGNI VOLTA CHE PUOI

L’acqua che avanza dal lavaggio delle verdure può esserti utile per innaffiare le piante in balcone. Possiamo anche riutilizzare l’acqua prodotta come residuo dell’asciugatrice che finisce semplicemente nello scarico del lavandino. In realtà, può essere impiegata in tanti modi diversi:

  • pulire l’acciaio
  • lavare i pavimenti e i vetri
  • metterla nell’umidificatore in coccio
  • lavare l’automobile
  • inserirla nella cassetta per lo scarico del WC

        
   5. ATTENZIONE ALLE PERDITE

Ripara immediatamente il rubinetto se perde acqua. Un rubinetto che gocciola innervosisce ma soprattutto spreca migliaia di litri d’acqua. Al ritmo di 90 gocce al minuto si arriva a consumare fino a 4000 litri l’anno.

    6. LAVA LE VERDURE DENTRO UN CONTENITORE

Invece di usare l’acqua corrente, riempi un contenitore con il minimo quantitativo necessario e lava verdure o stoviglie qui dentro. Un’altra idea potrebbe essere quella di riutilizzare l’acqua di cottura proprio per sciacquare piatti e padelle. Il pianeta ti ringrazierà!

    7. USA GLI ELETTRODOMESTICI CON INTELLIGENZA

Per avere il massimo dell’efficienza e del risparmio, ricordati sempre di riempire a pieno carico lavatrice e lavastoviglie senza usare il programma di pre-lavaggio. Gli elettrodomestici consumano in media tra 40 e 150 litri d’acqua per ogni lavaggio. Usali quindi in modo efficiente ed otterrai risultati davvero soddisfacenti.

    8. RACCOGLI L’ACQUA MENTRE SI SCALDA

Capita spesso di far scorrere il rubinetto in attesa dell’acqua calda. Da oggi inizia a raccogliere quella fredda che esce e utilizzala per lavare i pavimenti, innaffiare le piante o per qualsiasi altra faccenda di casa.

    9. CONSERVA L’ACQUA PIOVANA

Raccogli l’acqua piovana in una cisterna o un contenitore e utilizzala per bagnare le piante dell’orto o del giardino. Alle tue piante servono tante cure, non tanta acqua.

    10. BAGNA LE RADICI

Quando annaffi le piante presta attenzione a bagnare le radici e non le foglie. Ricordati di farlo la mattina presto e la sera tardi, quando il sole è calato, l’acqua evapora più lentamente e non viene sprecata, ma assorbita dalla terra. Per un maggiore risparmio installa un sistema di irrigazione “a goccia” le tue piante avranno la giusta razione d’acqua.

Orientamento verticale richiesto
Dispositivo non supportato